Collaboratori

Foto Frattini

Guida storico turistica
Indice
Guida storico turistica
Cenni Storici 1
Cenni Storici 2
Cenni Storici 3
Cenni Storici 4
Cenni Storici 5
Cenni Storici 6
Cenni Storici 7
Tutte le pagine
Si ringrazia per la collaborazione Giovanni Boassa e per il materiale fotografico fornito.
I cenni storici sono tratti dall'archivio della Pro Loco

 

 

Introduzione

Trovare Uras sulla propria strada per chi abita in Sardegna o per chi viene nell’isola come turista non è affatto difficile, dal momento che il paese occupa una posizione centrale ed invidiabile che quasi sembra inviti quanti transitano nelle sue vicinanze ad entrare e visitarlo. Quello che è difficile è scoprire quello che è realmente stato il suo passato dal momento che vantando una storia millenaria, le sue ricchezze più grandi continua a custodirle quasi con gelosia; ma in ogni caso anche questo stato di cose è agevolato dal fatto che esistono diverse monografie che hanno cercato di ricostruire la sua vera storia, quel suo passato fatto di tante avventure e patimenti che sempre è riuscita a vincere ed a voltare pagina, puntando decisamente verso un futuro, degno della sua storia e della storia dei suoi abitanti. Non è certo facile guardarsi indietro per vedere un po’ di dare una svolta, ma nel caso di Uras è proprio il caso di dire che tutti quanti si muovono con ferrea volontà in quella direzione. Sorgono sempre nuove associazioni e gruppi che attraverso manifestazioni e sagre cercano di attirare gli interessi del territorio sul paese. Un paese che non si culla affatto sugli allori ma che cerca di ricordare le proprie leggende, le proprie tradizioni e le usanze che costituiscono il patrimonio degli abitanti che nati all’ombra del vecchio castello che non c’è più, ricordano antichi racconti giunti a noi tutti attraverso quel racconto orale che viaggia nel tempo. Perché recriminare e continuare a cullarsi nelle antiche glorie, potrebbe dire qualcuno? Oggi come oggi Uras non offre molto anche perché molte iniziative che avrebbero dovuto decollare tardano ancora a decollare e quando lo faranno daranno certamente un’impronta nuova al paese, che pur tuttavia non è immobile dal momento che tutte quelle associazioni come la Pro-loco, almeno periodicamente, riescono ad organizzare manifestazioni che interessano non solo Uras ma anche il territorio circostante, facendo convenire gente dai paesi più lontani e dando vita al paese. Uras antica ed Uras moderna; fra i suoi figli possiamo trovare molti poeti e scrittori (Giovanni Boassa, Franco Sonis, Ferdinando Montisci, Monica Boassa, Giulo Giordani, Marco Podda, Vincenzo Pisanu, Giovanni Casciu, Daniela Vacca), tanto per citarne alcuni. Un nugolo di appassionati, ricercatori ed amanti del teatro che sempre cercano di animare questo centro. Servendoci di questo sito è nostra intenzione prender per mano quanti si affacceranno e cercare di guidarli in un frettoloso giro attraverso alcuni dei monumenti che Uras conserva e che piano piano sta cercando di far riemergere da quel passato ormai lontano. E’ un itinerario che segue lo sviluppo dei tempi ed un monumento guida all’altro cercando di ricostruire quel mosaico che la storia creò. Noi crediamo fermamente che ognuno dopo il primo momento si troverà a proprio agio e non avrà alcuna difficoltà a proseguire in perfetta solitudine e scoprire poco per volta la ricchezza del territorio. Auguriamo pertanto un buon soggiorno ad Uras, con la sola speranza che quanti avranno modo di scoprirla, passino parola e convinca tanti altri a fare quel viaggio nel passato che ognuno di noi si accinge a fare.